In alto l’albatro sta sospeso immobile a mezz’aria

E nelle profondità sotto le onde fluttuanti

Nei labirinti di cavità coralline

L’eco di un tempo lontano

Giunge fluttuando sulla sabbia

Ed ogni cosa è verde e sottomarina